L’esoscheletro robotizzato Panasonic alle Paralimpiadi

Gli eventi del World Para Powerlifting mostreranno in anteprima come verrà implementato per la prima volta un esoscheletro robotizzato Panasonic durante i Giochi Paralimpici di Tokyo 2020

Panasonic Corporation, che è partner ufficiale dei Giochi Olimpici e Paralimpici del 2010, fornirà il suo esoscheletro Power Assist Suit per gli eventi World Para Powerlifting (WPPO) e per le Paralimpiadi di Tokyo 2020, a seguito dell’accordo sottoscritto con WPPO il 25 settembre 2019.

L’esoscheletro Power Assist Suit “ATOUN Y” di Panasonic allevia le sollecitazioni a livello lombare e della schiena degli spotter durante i movimenti di sollevamento ripetuti e pesa solamente 4,5 chili.

Gli spotter sono gli addetti al caricamento che si occupano di fornire assistenza agli atleti durante le gare di sollevamento pesi. Infatti, durante le competizioni WPPO, gli spotter assistono oltre 180 concorrenti, movimentando oltre 100 pesi tra 10 e 50 chilogrammi. Secondo le stime, costoro arrivano a sollevare complessivamente oltre 8.650 chili durante le gare maschili e femminili combinate.

Questi straordinari ausilii hi tech sono dotati di sensori che, quando viene sollevato un peso, in base alla posizione del corpo rilevano i movimenti del torso e azionano i motori integrati che sono sincronizzati con i movimenti della persona per alleviare le sollecitazioni a livello lombare compensando il potenziale di azione motoria dei muscoli.

Share Button

Lascia un commento