CASA E CUCINA SI METTONO IN MOSTRA

Layout 1

16-22 gennaio, a Colonia, 7 giorni di fiera, la grande Moebelmesse con Living Kitchen, inaugurano il ricco calendario fieristico della casa e della cucina che comprende anche Maison et Object a Parigi, Homi a Milano e Housewares di Chicago. A Living Kitchen stanno tornando le aziende italiane e i trend più avanzati e sofisticati della cucina sono made in Italy Ma molte aziende europee hanno seguito le tracce tecnologiche e di design seminate in questi ultimi anni dai produttori e dai designer italiani della cucina. Ed ecco, fuori e dentro la grande kermesse renana, una rapida panoramica con i trend emergenti. Innanzitutto una ricerca ormai corale di benessere, di materiali e finiture il più naturali possibili e soprattutto inalterabili come lo splendido, candido quarzo Dekton di Cosentino, l’Iconic White che rende i piani delle cucine del tutto lisci e addirittura luminosi. L’austriaca Team 7 – che lavora le essenze con maestria e grande rispetto della qualità e della natura – sceglie volutamente cucine concept ispirate alla cucina vegetariana, sino a suggerire spazi importanti per coltivare piante aromatiche in casa, all’interno di armadi-orti. Irinox porta la sapienza e l’esperienza nelle attrezzature professionali nell’ambito domestico, con apparecchi per il sottovuoto, per l’abbattimento della temperatura, mentre le scenografiche cucine di ghisa Falcon della AGA (la prima era la cucina della Regina Vittoria, la seconda della regina Elisabetta) dal 1830 insegnano a cucinare con estrema parsimonia di combustibile (l’accumulo del calore è un’arte) concentrando diverse cotture.Ma sono le cappe a costituire il settore più importante, per la bellezza dei modelli (lontanissime alcune dalla cappa tradizionale), per le tecnologie applicate e per la flessibilità delle versioni e dei materiali. Assolutamente da citare la ricerca di Berbel approdata in una cappa unica, brevettata, ultra efficiente, poiché –come già fece anni fa Dyson con l’aspirapolvere-ha eliminato i filtri che rallentano nettamente la forza aspirante. I grassi infatti vengono separati dagli odori che vengono diretti verso l’esterno, e quindi eliminati. In più, secondo un trend che ormai si va diffondendo, la cappa diffonde musica e voce nell’ambiente con un sistema acustico invisibile. Ballerina Kuechen presenta un’isola decisamente originale che unisce compattezza di ingombro a flessibilità d’uso perché dotata di piccoli terminali che consentono di adottare la forma a isola -molto richiesta- anche in piccoli ambienti. Wave ha scelto una strada insolita per le sue grandi eleganti cappe: rivestimenti in pelle di diverse finiture, a mano, adatte a qualsiasi tipo di arredo. E dotate di un sistema speciale di filtraggio al plasma dell’aria inquinata e degli odori.

Share Button
Tags:  , , ,

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>