Dopo i dadi Star, la spagnola GB Foods compra anche i mitici Liebig

Un anno di trattative, tra un brodo e l’altro (i protagonisti sono infatti dei big del settore) e poi finalmente per la non modica cifra, non ufficiale, di 900 milioni di euro, la spagnola GB Foods, appartenente ad una famiglia catalana e proprietaria dell’italiana Star, ha concluso un’operazione decisamente importante che la porterà ai piani alti  della classifica dei big dei dadi da brodo e delle zuppe. Si è comprata la Continental Foods, quella che vanta un gioiello straordinario, la Liebig e la Royco, dopo lunghe trattative con il fondo di investimenti CVC Capital Partners, proprietario della Continental Foods. Con un fatturato di circa 800 milioni di euro, il gruppo spagnolo diventa uno dei giganti europei di un settore che mantiene ritmi di crescita consistenti ma che soprattutto privilegia i brand consolidati, storici. Ai circa 900 milioni di euro di cifra d’affari, la Agroalimend, il gruppo catalano cui fa capo GB Foods, aggiungerà i 400 milioni della Continental Foods che era arrivata ad essere uno dei cinque leader del mercato europeo del settore. Il gruppo spagnolo ha fabbriche in tutta Europa ed ora aggiunge ai brand posseduti, quello ancora celebre e molto richiesto, di Liebig, il cui fondatore, Justus von Liebig, nell’800 inventò l’estratto di carne. Questo dei dadi e simili è un mondo che vede un gigante, la Knorr, e che ha avuto vicende di M&A movimentate. Continental Foods è stata costituita infatti nel 1933 come divisione della Campbell Soup Company e poi acquisita da CVC Fund  nel 2013.

Share Button

Lascia un commento