E MELICONI INVENTA IL TELECOMANDO SMART

Meliconi_Smart4_fronte-retro

Niente di orecchiato, copiato né rivisitato ma qualcosa di decisamente utile e nuovo, il telecomando smart, quasi un pc, Smart4 di Meliconi. L’azienda italiana più longeva dell’eletttronica di consumo e tra le più creative del settore a livello internazionale, questa volta ha fatto centro. Presentato a a IFA, il telecomando è la perfetta risposta ai tv smart poiché nel retro ha integrata una tastiera Qwerty compatibile con quasi tutti i tv intelligenti sul mercato purché dotate di supporto Human Interface Device. Senza fili e attraverso un ricevitore USB controlla anche tre diverse sorgenti audio video: decoder digitale terrestre, satellitare e Sky, oppure lettori DVD, Blu Ray o VCR oltre ad altri apparecchi digitali. Il telecomando diventa Air Mouse, per spostare il puntatore sullo schermo, orientando il telecomando. Con la funzione Learn apprende i segnali del telecomando originale e con la Memo mewmorizza le sequenze di comandi, richiamabili con un solo tasto. Ma una delle doti più apprezzabili, se non la più apprezzabile, è il fatto che il telecomando Smart4, in vendita a circa 50 Euro, è sempre aggiornabile su Internet tramite un semplice cavetto audio standard. Nel 2017 Meliconi ha compiuto 50 anni di vita ed è diventata famosa negli anni 80 per aver inventato il primo guscio portatelecomando che ha salvato milioni di telecomandi di tutto il mondo da rovinose conseguenze di cadute. Poi sono arrivati i telecomandi universali -i test internazionali li vedono ai primissimi posti- quelli che si illuminano, il reparto casalinghi e quello hi tech dei supporti per Tv e apparecchi audio video.

Share Button
Tags:  , ,

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>