La Bellezza, dalla natura alla natura

 

E’ un materiale naturale ma al tempo stesso fortemente hi-tech. Nasce in Germania è Tecu (Gold, Brass….) realizzato dalla KME che riesce a compiere “prodigi” tecnologici avendo presente per preservarla la straordinaria mutevolezza dei materiali impiegati, rame, zinco, alluminio. Ne escono pannelli fatti di leghe dagli intensi riflessi d’oro, destinati alle facciate degli edifici e, per una loro intrinseca mutevolezza ambientale, destinati a diventare forme architettoniche sempre diverse. Andate a vedere il sito di KME )www.kme.com/tecu e scoprirete un mondo di bellezza grazie anche alle idee , tutte in opera, di architetti liberi di progettare usando questi pannelli 3D unici. Una volta installati questi pannelli entrano in simbiosi con la natura, a da dorati diventano “altro”. Cambiano colori e riflessi secondo l’esposizione alla pioggia, l’orientamento, i cambiamenti climatici e addirittura secondo la composizione dell’aria. Vedrete forme architettoniche speciali perché il progettista si trova a manipolare una pelle tridimensionale duttile, che, una volta installata e senza usare nessun innesto hi tech, si anima di luce e colori propri, in totale, piena libertà. Così tornano alla natura questi materiali che l’uomo crede ogni volta di aver forgiato secondo le sue esigenze.

 

Share Button

Lascia un commento