La polacca Amica, specialista in majaps, acquisisce il brand spagnolo Fagor

 

Abbiamo ricevuto a pubblichiamo il comunicato stampa della società polacca AMICA che acquisisce -pare per 26 milioni di euro- i diritti sul brand Fagor della spagnola Fagor Coop che a suo tempo aveva comprato dagli israeliani il gruppo Brandt Electroménagers,erede fallito dell’impero dei Nocivelli. La vicenda molto “pesante” per il settore del Bianco italiano, in pochi anni diventò una autentica tragica farsa della quale racconteremo anche i retroscena che solo parzialmente abbiamo scritto sul Sole 24 Ore. Errori gravi del management Brandt e dei Nocivelli ma soprattutto la guerra scorretta e avventurosa del vertice francese della Moulinex -di proprietà dei Nocivelli-contro gli italiani, portò rapidamente al fallimento e al disfacimento di un gruppo che aveva fabbriche in tutta Europa e un grande potenziale di espansione. I francesi -opinione pubblica, manager, tribunali amministrativi e giornali- condussero contro gli italiani un’insensata guerra che ora si conclude “malinconicamente” con questa ultima – si spera- acquisizione. Fagor, anche questo un ex-impero, venne scelto su pressioni francesi come destinatario degli ultimi brandelli del gruppo Brandt comprese le ultime, pochissime, fabbriche francesi. Fagor non riuscì a rilanciare né il Brandt, né le fabbriche perché a poterlo fare erano solo gli italiani. Poi Fagor cedette -gratis -ad un gruppo algerino quel che restava -quasi nulla-del gruppo Brandt. Ed ora anche Fagor cede di fronte alla concorrenza sleale e al dumping dei paesi dell’Est Europa, tra l’altro arricchiti e foraggiati dai produttori europei con una delocalizzazione selvaggia. E nel giro di poco tempo arriveranno altre novità. “Chi di spada ferisce, di spada perisce”,

Il comunicato di Amica SA
Il consiglio di amministrazione di Amica SA, con sede legale a Wronki (“Amica”), comunica che il 20 dicembre Amica e Fagor S. Coop. stipulato l’accordo che stabilisce condizioni, quadro preliminari e condizioni per l’acquisizione dei diritti sul marchio Fagor (“Term Sheet”).
Le disposizioni del Term Sheet stabiliscono i termini e le condizioni preliminari per la concessione a Amica di una licenza per l’utilizzo del marchio “Fagor” per grandi elettrodomestici.
A Amica è stato concesso il diritto di condurre negoziazioni che portino alla conclusione dell’accordo di licenza esclusiva finale entro il 15 febbraio 2019, con la possibilità di prorogare tale termine fino al 28 febbraio 2019.
Amica informerà sul risultato delle negoziazioni sopra menzionate in una relazione corrente separata.

Share Button

Lascia un commento