LE “BOLLICINE” CON DEDICA PERSONALIZZATA

personalizzazione-etichetta-dubl

http://www.ilsole24ore.com/

Paola Guidi

Se vi arriva un pregiato spumante con una infuocata dedica scritta sull’etichetta, in bella vista e con il vostro nome ben chiaro, il merito sarà della Cantina Feudi di San Gregorio che si è inventata un’App per far arrivare in regalo i vini della cantina con dediche personalizzate, al coniuge, agli amici, all’amante, a chi si desidera premiare con un regalo certamente originale. Che, tra l’altro, arriverà in un packaging regalo di grande eleganza, disegnato da Fabio Novembre. E se è vero che l’etichetta può rivelare intrecci segreti sarà comunque un piacere assaporare le bollicine di Doubl brut metodo classico da vitigni di Falanghina….

Come dedicare le bollicine

Tutto è partito da una splendida cantina, di trasparente e luminoso minimalismo, a Sorbo Serpico (AV) a Cantina Feudi di San Gregorio, in Irpinia, dove dal 1986 le famiglie Capaldo e Ercolino hanno valorizzato i classici antichi vitigni del territorio, dalla Falinghina al Fiano, al Greco all’Aglianico. L’originale iniziativa ha tutto sommato un costo accessibile, 30 euro, incluse le spese di spedizione; per doni più impegnativi da 110 euro, ecco Doubl Esse Limited Edition, dai vigneti del Greco, risultato di un affinamento minimo sui lieviti di 36 mesi.
Per attivare App e dedica personalizzata online, è sufficiente seguire il facile percorso riportato in pochissime mosse sul sito. Si sceglie il vino, quindi si decide cosa far stampare sull’etichetta, oltre al nome del destinatario: un simbolo tra quelli elencati oppure una dedica speciale. E anche sul retro etichetta è possibile realizzare qualcosa che ci ricordi al destinatario, una dichiarazione, una poesia, una frase di augurio…

Si moltiplicano le App, c’è quella della pasta

L’ha presentata all’ultimo Sial, il Salone dell’alimentazione che si è svolto di recente a Parigi, l’alsaziana Heimburger, è un App video di riconoscimento facciale, Wand, che una volta scaricata, consente di vedere riprodotte sull’imballo della pasta Grand’Mère le ricette più nuove e di successo e i videoconsigli per i ragazzi per imparare presto a non sprecare cibo e energia oltre ad altre informazioni appetitose. Questa è solo l’ultima della App che stanno diffondendo una miriade, anche eccessiva, di consigli e ricette non sempre originali. Lo è invece l’App Miam Nutella con un successo mondiale visto che si tratta di una golosità globalizzata. L’App consente di realizzare – con semplici mosse – dessert tutti a base della dolce specialità italiana, compreso il nutrientissimo e favoloso “tiramisu”, il dolce italiano più famoso dopo il panettone.

 

Share Button

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>