Sarà antipatico ma ha ragione (quasi sempre)….

Questa è una protesta contro i somari della politica (senza offesa per i somari, animali meravigliosi in confronto a certi umani). Il Matteo, quello decente, non certamente somaro, non l’altro Matteo, il simbolo della ignoranza più violenta, ha riassunto in una sua recentissima newsletter, il disastro istituzionale che i 5s, quelli del casaleggio, stanno continuando e continuano a fare anche durante il governo Conte 2, dopo aver disastrato il bilancio delo Stato con il reddito di cittadinanza e quota 100. Oltre ad avere rovinato ormai del tutto il Sud con la tragedia dell’Ilva. Ora il disastro è istituzionale. Ecco cosa il bizzoso ma acutissimo Matteo, scrive: “perché la Consob non ha chiuso la borsa? Si convochi il Presidente Paolo Savona (buono quello! NdR.) in audizione. Perché il DAP ha sottovalutato l’emergenza carceri? Che aspetta il direttore Francesco Basentini (messo lì dai 5s casaleggio) a dimettersi dopo che ci sono stati tredici morti? Che succederà ai ragazzi che devono fare l’esame di maturità? La ministra Lucia Azzolina (la tizia messa lì dai 5s) venga in commissione a confrontarsi sulle scelte da fare per garantire questo anno scolastico. È una fase di emergenza, certo. Ma dura da settimane e andrà avanti a lungo: la democrazia non si mette in quarantena“.

Share Button

Lascia un commento