CHI VENDE MEGLIO L’HITECH?

PARIS, FRANCE - APRIL 6, 2015: Fnac shop on Champs Elysees. Fnac is a large French retail chain selling cultural and electronic products, founded by Andre Essel and Max Theret in 1954.

 

 

Londra, 8 dicembre-Sono francesi e tedeschi i migliori negozi dell’hi tech, tra i primi 10 non c’è nessun punto vendita italiano (da stupirsi? No) e, contando i piazzamenti, a uscirne vincitore è la Francia che, del resto, alle ultime edizioni del Ces di Las Vegas si è confermato il Paese più avanzato nel campo delle start up digitali. Lo ha stabilito, L2, società di ricerca americana, con uno studio che ci è sembrato ben impostato, “Digital IQ Index: Retail Europe 2016”, tenendo conto di 4 parametri. Per il 35% conta la qualità del sito e della piattaforma di e-commerce, per il 35% la strategia del marketing sul digitale, per il 20% quella riguardante il mondo del mobile e per il 10% la strategia praticata sui social network. Vince Fnac perché sa integrare meglio dei concorrenti le diverse strategie digitali, in particolare nei rapporti con i clienti, sull’applicazione mobile dell’e-books Kobo e anche per la qualità dei banners pubblicitari sempre sul mobile. Seguono -come da classifica- la tedesca Media Markt e ancora una catena francese, Darty. Ma ciò che va sottolineato è che non sono in classidica gli italiani, che Francia e Germania sono ai massimi livelli come competenze nell’ambito del digitale e che la Spagna è alla pari con la Gran Bretagna.

I top 10 :

1. Fnac, Francia

2. Media Markt, Germany

3. El Corte Inglés, Spagna

4. Argos, Gran Bretagna

5. Lidl, Germania

6. Media Markt, Spagna

7. Darty, Francia

8. Tesco, Gran Bretagna

9. Carrefour, Francia

10. Auchan, Francia

 

 

Share Button

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>