I fiorentini investirono in arte 350 milioni degli attuali euro e oggi rendono miliardi

    Un tizio, per fortuna nostra, dimenticato- da ministro delle finanze, anni orsono, ebbe a dichiarare “Con la cultura non si mangia” rappresentando così il peggio dell’idiozia sovranista-leghista di ieri e di oggi, dell’imprenditoria e del managerismo rapaci di sempre. Per questi personaggi e per i “governatori” del Nord investire in cultura “costa”. Investono […]