Tiè, vaffanc…Genova. Il ponte starà su 100 anni

 

PORTANO SFIGA. “IL PONTE DURERA’ 100 ANNI”.             TUTTI ORMAI LO AFFERMANO: SE CI FOSSE STATA LA GRONDA, QUEL PONTE NON COLLASSAVA PER L’ECCESSO DI TRAFFICO E CARICHI. La tecnologia è una cosa seria. Chi la combatte ciecamente anzichè governarla, è sempre sconfitto. “Questo ponte-dissero grillini, Grillo e altri  partner nel 2013 e anni successivi–potrà stare su 100 anni!”. Da quando La Repubblica, del 14 agosto 2018, giorno del disastroso crollo del Ponte Morandi, l’aveva rivelato, noi abbiamo continuato  a scriverne. Si tratta della frase agghiacciante di un comitato che si opponeva a dare una soluzione al problema, ben noto, del pericolo di crollo del ponte Morandi. I Comitati No Gronda nel 2013, ovviamente subito supportati dai siti dei 5 stelle  proclamava la guerra alla Gronda di Ponente, una bretella autostradale progettata a Genova che avrebbe risolto in tutta la sua pericolosità il problema del tragico ponte Morandi.
“Ci viene poi raccontata, a turno – si legge nel documento – la favoletta dell’imminente crollo del ponte Morandi, come ha fatto per ultimo anche l’ex presidente della Provincia, il quale dimostra chiaramente di non avere letto la Relazione conclusiva del dibattito pubblico, presentata da Autostrade nel 2009. In tale relazione si legge infatti che il Ponte “…potrebbe star su altri cento anni” a fronte di “…una manutenzione ordinaria con costi standard” (queste considerazioni sono inoltre apparse anche più volte sul Bollettino degli Ingegneri di Genova)”.Ignoranti, incompetenti, citavano una relazione del 2009 con una irresponsabilità incredibile. Come si fa a citare una relazione di 4 anni prima senza informarsi che quel ponte era da escludere ormai dai percorsi, già a rischio dopo la realizzazione? Che supportava un traffico molto molto molto più intenso e pesante di quello per cui era stato progettato? Che era vistosamente afflitto da segni di corrosione, fenditure e altro? E che la Gronda poteva salvare persone e l’economia di un’area enorme?  In quegli anni di No Gronda-No Tav A e nei successivi  arrivò il loro comico a rinforzare lo sfottò ai genovesi sulla Gronda. “Chiameremo i carabinieri”, minacciava sfottendo anche loro. Ora senza la Gronda Mister Vaffanc.. cerca di recuperare, ha fatto chiudere i Comitati No Gronda, i loro siti.  Elettori  dei grillini, finaalmente arrabbiati, stanno cercando le carogne che hanno organizzato la guerra alla vita, cioè alla Gronda, per fargliela pagare.

 

 

Share Button

Lascia un commento