TOC TOC E SI ACCENDE, SUONA, SI APRE

instaview-hero

Toc toc e la porta del frigo non si apre per niente ma come per prodigio diventa trasparente. E’ l’InstaView Door-in-Door di LG Electronics, un grande side by side che, oltre ad essere un centro di conservazione straordinario con climi differenti secondo le provviste e le necessità e con trattamenti antibatterici, ha una caratteristica unica: consente di vedere l’interno del frigo e di verificare cosa c’è e cosa manca semplicemente bussando. Bussando cioè sulla porta che è un pannello Lcd che diventa trasparente e che, con altro toc toc torna opaco. Senza sprecare la preziosa energia e in pochi secondi. Esattamente quello che gli europei si aspettano dalle nuove tecnologie, dalla domotica: tagliare le bollette, non sprecare kilowatt, usando in modo intelligente elettricità, tempo, cibo. Lo hanno confermato clamorosamente le ultime ricerche condotte da enti e istituzioni pubbliche e private. Ma ciò che desiderano gli europei -e non solo gli europei- è una tecnologia semplice da usare, niente istruzioni d’uso, niente complicati menù, niente lunghe riflessioni su complesse manovre. E il toc toc di LG è davvero intelligente, in linea perfetta con queste richieste. Come lo è anche l’ultima piccola cassa acustica portatile di Bang&Olufsen, BeoPlay P2, che si avvia con un toc toc oppure con una energica shakerata. Un altro tocco e va in pausa e via di seguito. Ha un design classicamente B&O e cioè minimalista raffinatissimo, prestazioni super con una batteria, per esempio, che offre 10 ore di attività. Qualche anno fa era stata lanciato un impianto di illuminazione con comandi molto simili: bastava battere le mani e le luci si accendevano o si spegnevano. Oltre alla tecnologia Kinect dei videogiochi, comincia dunque a farsi strada una serie di sincronizzazioni tra il corpo e i IoT e i devices digitali di nuova generazione che eliminando mouse e tasti rende tutto più semplice, rapido, immediato

 

Share Button
Tags:  , ,

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>