3.000 sedie vuote, quelle dei ragazzi uccisi dalle armi dalla amerikana National Rifle Association

 Confesso che raramente un video come questo, “The Lost Class” (La Classe Perduta) della Leo Brunett Chicago, mi ha tanto emozionato per la sintesi raggelante e molto efficace del messaggio. Grazie all’agenzia Cavalleri Comunicazione che  l’ha segnalato, si tratta di un progetto presentato dalla Leo Burnett Chicago, assieme a Tusk Strategies NY, all’evento Cannes Lions International Festival of Creativity. The Lost Class” si è aggiudicato l’oro per le categorie Film, Public Relations e Social&Influencer. Un messaggio molto commovente. Perché quelle sedie vuote simboleggiano la cerimonia di laurea che avrebbero potuto avere gli oltre 3mila ragazzi uccisi dalle armi liberamente distribuite dalle canaglie americane-repubblicane della N:R:A. Una laurea, un futuro, una vita negata dalle spaventose, continue stragi provocate proprio dall’incitamento a comprare e usare le armi. Questa, di seguito, la presentazione del progetto, davvero straordinario, geniale. Ma leggendo la presentazione avrete, in più, UNA SORPRESA STREPITOSA.   “Il 4 giugno 2021, abbiamo invitato l’ex presidente della NRA, David Keene, e l’economista e sostenitore delle armi, John Lott, a parlare alla laurea della James Madison Academy, un’istituzione immaginaria che abbiamo creato. Nel momento in cui Keene e Lott sono saliti sul palco per affrontare 3.044 sedie vuote, ciascuna rappresentante un aspirante diplomato della classe del 2021 che ha perso la vita a causa della violenza armata, sono stati costretti ad affrontarne le conseguenze frontalmente.”   .
La National Rifle Association (NRA) spende 250 milioni di dollari all'anno per sostenere la legislazione a favore delle armi. Come combatti per le leggi sulle armi di buon senso mentre affronti un Golia così potente? Un'idea era quella di organizzare una cerimonia di laurea per "The Lost Class", i 3.044 studenti che si sarebbero diplomati quest'anno se non fossero stati uccisi da una pistola. Due noti sostenitori delle armi hanno quindi pronunciato il discorso di inizio alle 3.044 sedie vuote che rappresentano questi studenti perduti trasformando infine i sostenitori delle armi in portavoce contro le armi. È ora di superare i controlli universali dei precedenti, così possiamo proteggere i nostri studenti e assicurarci che molti di loro arrivino al giorno della laurea.

Donando a Change The Ref, aiuti nella lotta contro l’epidemia di violenza armata. Change The Ref utilizza i fondi raccolti per continuare a esercitare pressioni sui nostri politici e responsabili politici attraverso la creatività, creando più campagne come “The Lost Class”. Insieme, possiamo cambiare la percezione delle armi in America e ispirare un cambiamento che manterrà il futuro dei nostri studenti al sicuro dalle armi.

.

Share Button

Lascia un commento