Il disastro di alice.it e di TIM-Aggiornamento

Da tempo il portale e il servizio di mail alice.it, come abbiamo scritto tempo fa e come lamentano tantissime vittime di questo servizio, sono peggiorati. Una vergogna, tra l’altro costosissima perché TIM non provvede se non a parole a rimediare. Un disastro: la mail alice.it sullo smartphone rimane bloccata, non riceve nè fa partire nulla. Chi risponde assicura che si tratta di un potenziamento di un browser ma poi le cose si rimedieranno. Si parla di un cambiamento della password e mi manderanno -assicura- una password provvisoria- Ciò che non accade. In luglio torna a funzionare (malissimo, la ADSL che tim non vuole sostituire con la fibra ottica, dicendo “non è disponibile”) ed è il delirio. Se spedisco una mail arriva centinaia di volte, ne invio una a me stessa per prova ed è l’invasione galattica, mondiale, enorme di centinaia e centinaia di copie. Da impazzire e da bloccare la posta. Incapace di bloccare l’arrivo ho telefonato decine di volte al 187 ma non rispondono più. Oggi 21 luglio, un ulteriore delirio: il 187 annuncia alla decima telefonata che risponderà l’operatore n.ro…ma poi cala il silenzio e nessuno risponde. e così accade altre volte. Come già è accaduto è un totale disservizio di cui tim, che continua a incassare bollette carissime non risponde mai. E di questi e altri danni da disservizi non riconosce nessun risarcimento. Solo le scuse dei tecnici che colpe NON HANNO. Vergogna tim. Non è vero che non sia possibile passare dalla ADSL alla fibra ottica. NON è VERO CHE AVETE RISARCITO MIGLIA DI ABBONATI DI QUELL’INDEGNA PANTOMINA DELL’ABBONAMENTO PROMESSO A 29,9 EURO E FATTO PAGARE 59,9 EURO. Avete inviato modem per la fibra ottica a pagamento senza che nessuno ve li ordinasse. e li avete conteggiati a rate sulle bollette. illegittimamente. modem ormai vecchi. perchè la fibra ottic ancora non la volete dare. chi oggi passa a tim fibra ottica riceve un trattamento dorato: poco più di 20 euro. per noi abbonati da decenni ancora la adsl e se vogliamo la fibra ottica la dobbiamo pagare il doppio.

Aggiornamento al 22 luglio E GIORNI SUCCESSIVI: il 187 risponde ma cade sempre la linea. Finalmente una operatrice risponde e comunica che stanno cambiando qualche cosa riguardante la passaword (da settimane lo stanno facendo) ma che -ed è gravissimo questo-non possono dire quando all’incirca il problema verrà rimediato. Non è mai accaduto. La bolletta, carissima e con voci che non si riesce ad eliminare (modem fibra ottica che mi hanno inviato ma che non serve perchè ho l’ADSL ma che pago, per esempio) continuano a inviarla, non si riesce a farci risarcire i frequenti ì danni, la non volontà di investimento dell’azienda (non dei tecnici che sono ottimi) la paghiamo tutta noi utenti fedeli. Vergogna. Arriveranno altri operatori più corretti.

Share Button

Lascia un commento