Notiziona, 1 milione di pratiche burocratiche eliminate, la burocrazia della Scia è finita!!!!!!!

817957-banquefinalecouleurjpg

 

 

 

Leggete questa news: RIGUARDA TUTTI NOI, chi non ha tentato di fare lavori e lavoretti anche in rete con il seguito di preparare assurdi documenti, certificazioni, documentazioni, eccetera eccetera?

1-D’ora in poi i moduli necessari a richiedere certi permessi saranno identici da Aosta a Reggio Calabria.

Si tratta di un milione di pratiche edilizie l’anno che riguardano la cosiddetta Scia, acronimo di Segnalazione certificata di inizio attività, come pure la Comunicazione di inizio lavori.

2- Si tratta di attività che interessano ogni anno circa il 40% delle nuove imprese. Permessi per aprire bar e ristoranti, un negozio da parrucchiere o estetista, o avviare attività di vendita a domicilio, in Rete, per corrispondenza, o con distributori automatici, fino al subentro in esercizi commerciali.

3- Meno costi, meno tempo, meno complicazioni-E serviranno molti meno documenti, con meno costi e adempimenti per le imprese e i cittadini in ambito commerciale ed edilizio. Ad esempio, per attività commerciali non saranno più richiesti i titoli abilitativi posseduti, il certificato di agibilità, la relazione e le planimetrie asseverate, gli attestati di formazione.

4-Una nuova norma semplifica i rapporti tra le varie amministrazioni, fissando il termine di 30 giorni per fornire il parere richiesto; se ciò non accade si intende acquisito in senso positivo.

5-È stata modificata anche la disciplina dell’autotutela con l’introduzione di un termine (18 mesi), entro il quale si può procedere all’annullamento dei provvedimenti autorizzativi o attributivi di vantaggi economici. Passato questo termine sarà considerato illegittimo ogni successivo atto di annullamento.

Infine, la nuova Conferenza dei servizi consentirà decisioni più rapide con riunioni telematiche e/o fisiche ma con tempi certi e programmati

6-Le amministrazioni (quelle della Lombardia in particolare, dove burocrazie regionali, comunali, provinciali, consortili eccetera sono tra le più fameliche), non potranno più bloccarsi –apposta-a vicenda e si deciderà al massimo entro 5 mesi. Le amministrazioni dello Stato, Regioni e Comuni parlano con una sola voce attraverso un rappresentante unico.

Commento personale: quale falso scandalo, con false registrazioni e testimoni bugiardi, scateneranno i burocrati, i giudici marci, i corrotti che non possono più chiedere mazzette, documenti, dichiarazioni e menate varie? Panico:“E adesso come faremo a chiedere la mazzetta, l’aiutino?”.

Cosa ne pensate?

 

Share Button

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>